Archiv

10 ottobre 2019
Novità negli «Sports Awards» 2019
10 ottobre 2019

Novità negli «Sports Awards» 2019

Da oltre 20 anni gli «Sports Awards» sono un appuntamento fisso nel palinsesto delle reti SSR e tali rimarranno. Con nuove onorificenze e un’identità visiva rivisitata, la storica premiazione delle migliori sportive e dei migliori sportivi dell'anno entra nel 2019 in una nuova era.

In occasione del gala televisivo di metà dicembre, le star svizzere dello sport mettono da parte per una sera le tenute sportive per indossare abiti da cerimonia e sfilare sul tappeto dorato degli «Sports Awards». Da quest'anno la SSR organizza la cerimonia, che si terrà domenica 15 dicembre 2019 presso gli studi di Zurigo Leutschenbach, senza title sponsor né co-organizzatori. Le nuove strutture organizzative hanno spinto la SSR a rivedere l'evento rinnovandone l’identità visiva. «Gli Sports Awards sono una cerimonia molto amata dagli sportivi e dai telespettatori. Continueremo a offrire alla premiazione una piattaforma adeguata, introducendo al contempo alcuni cambiamenti», afferma Roland Mägerle, responsabile della Business Unit Sport SSR e dello sport SRF. Le principali novità riguarderanno l’identità visiva e le categorie.

Prima elezione dell’«MVP» dell'anno

In questa edizione degli «Sports Awards» sarà conferito per la prima volta il titolo di «Most Valuable Player» (MVP) dell'anno. Questo titolo è pensato per le sportive e gli sportivi svizzeri che hanno eccelso in una disciplina di squadra. La preselezione dei finalisti (da 3 a 6) è operata da un comitato. L’«MVP» è poi scelto dai media sportivi svizzeri, da atlete e atleti di spicco nonché dai fan svizzeri nell’ambito di un voto online.

Le categorie «Sportiva», «Sportivo», «Squadra» e «Allenatore» rimangono invariate. Sarà mantenuta anche la categoria «Sportivi disabili», il cui nome sarà modificato in «Sportivi paralimpici».

Nuovo premio «SRF 3 Best Talent Sport»

Radio SRF 3 attribuirà ai giovani talenti dello sport una nuova e specifica onorificenza. Da una selezione di tre nominati, le ascoltatrici e gli ascoltatori di Radio SRF 3 sceglieranno con un voto online la migliore promessa sportiva dell'anno. La vincitrice o il vincitore riceverà il premio «SRF 3 Best Talent Sport». L'emittente radiofonica rafforza così ulteriormente il proprio impegno nella promozione dei talenti e sostiene ora anche il settore sportivo, oltre alla musica e all'intrattenimento. Nel corso della diretta degli «Sports Awards» di domenica 15 dicembre 2019, alla vincitrice o al vincitore sarà consegnato un premio d’incoraggiamento messo in palio dalla fondazione Aiuto Sport Svizzero.

Roland Mägerle: «Sono convinto che, grazie a queste novità, gli Sports Awards avranno ancora più successo e risonanza anche oltre i confini dello sport. Mi fa inoltre molto piacere che la categoria dei giovani talenti abbia trovato su Radio SRF 3 un nuovo spazio su misura».

Spettacolo in diretta condotto da Sandra Studer e Rainer Maria Salzgeber

Tutti i vincitori saranno premiati nel corso della trasmissione in diretta di domenica 15 dicembre 2019 in onda a partire dalle ore 20.05 su SRF 1, RTS Deux e RSI LA 2. Sandra Studer e Rainer Maria Salzgeber condurranno il gala televisivo dagli studi di Zurigo Leutschenbach. I commentatori per la Svizzera romanda saranno Pascale Blattner e Marc Gisclon, mentre per la Svizzera italiana ci saranno Debora Ferrara e Ivan Zippilli.

Il nuovo sponsor degli «Sports Awards» è Dynoptic, il marchio di qualità degli ottici svizzeri. Come avvenuto finora, lo Schweizer Illustrierte coprirà la premiazione in veste di partner mediatico. La «Hall of Fame» sulla home page ufficiale degli «Sports Awards» (www.sports-awards.ch) continuerà a essere realizzata con il sostegno di Keystone-ATS in qualità di partner per la presenza online. Come negli anni scorsi, l'evento sarà patrocinato da Swiss Olympic, l'associazione delle federazioni sportive svizzere. Sportpress.ch, l’iniziatore di questi riconoscimenti, occuperà infine un posto di primo piano tra i partner.

Roland Mägerle: «Mi fa estremamente piacere che possiamo continuare a proporre gli Sports Awards con partner di spicco sia nuovi che consolidati. In questa serata particolare, che vede protagoniste le star dello sport svizzero, emozioni, intrattenimento e suspense saranno come sempre garantiti».

10 luglio 2019
Chiusura dello sportello
10 luglio 2019

Chiusura dello sportello

Lo sportello di Sportpress.ch resterà chiuso dal 15 luglio al 4 agosto 2019. In questo periodo non vengono rilasciati documenti né evase le e-mail. Lo sportello riapre il 5 agosto.

25.06.2019
Giochi olimpici 2026 a Milano e Cortina
25.06.2019

Giochi olimpici 2026 a Milano e Cortina

I Giochi olimpici invernali del 2026 si svolgeranno a Milano e Cortina dAmpezzo. Alla 134esima sessione del CIO tenutasi a Losanna, la candidatura italiana – forte di un budget di 1,4 miliardi di euro – ha prevalso su quella svedese di Stoccolma e Are. La gran parte delle infrastrutture è già pronta. Dopo quella di Cortina nel 1956 e di Torino nel 2006, quella del 2026 sarà la terza edizione dei Giochi invernali in Italia.

Milano e Stoccolma erano le uniche due candidature al vaglio del Cio. La scorsa estate, la Svizzera aveva infatti ritirato il dossier Sion 2026, dopo che in votazione popolare il 54 per cento della popolazione vallesana aveva detto no al finanziamento della manifestazione.

18. April 2019
Mattinata tematica il 27 novembre a Macolin
18. April 2019

Mattinata tematica il 27 novembre a Macolin

Mercoledì 27 novembre tra le 10.30 e le 12.30, a margine del corso di base di Macolin, sportpress.ch terrà la sempre apprezzata mattinata tematica, per la quale siete invitati a riservare la data.

Anche quest’anno siamo in grado di presentare un relatore di spessore. Nelle edizioni precedenti, che hanno fatto registrare affluenze importanti, abbiamo potuto apprezzare gli interventi del giornalista esperto di doping Hajo Seppelt e di Hans-Joachim Eckert, ex dirigente nonché ex presidente della camera giudicante della commisisone etica della Fifa.

25 marzo 2019
Chiusura dello sportello
25 marzo 2019

Chiusura dello sportello

Lo sportello di Sportpress.ch resterà chiuso dal 10 al 23 aprile 2019. In questo periodo non vengono rilasciati documenti né evase le e-mail. Lo sportello riapre il 24 aprile.

 

14 marzo 2019
Giornata di formazione continua studio radiofonico a Berna
14 marzo 2019

Giornata di formazione continua studio radiofonico a Berna

Sportpress.ch offre ai suoi affiliati una giornata di formazione continua nello studio radiofonico  della radiotelevisione svizzera a Berna, giovedì 9 maggio 2019. La giornata si divide tra una parte di radiocronaca e una di reportage (c’è la possibiltà di seguire anche uno solo dei due moduli).

Il corso sarà diretto dal collega della Srf Adrian Wicky. Interessati rivolgersi entro martedì 9 aprile attraverso il nostro sportello (admin@sportpress.ch).

22 gennaio 2019
Congresso Aips a Losanna: un grande Gala con prestazioni elvetiche di eccellenza
22 gennaio 2019

Congresso Aips a Losanna: un grande Gala con prestazioni elvetiche di eccellenza

L’82ª edizione del congresso Aips si svolge a Losanna (21-24 gennaio), alla presenza di 300 delegati da 100 paesi. L’apice dell’evento nella capitale olimpica è stata la serata di Gala con l’attribuzione degli Awards Aips ai tre candidati più meritevoli nelle diverse categorie in competizione.

La serata è stata teletrasmessa live dall’emittente qatariota beIN, in quanto il premio è stato finanziato dall’associazione dei giornalisti sportivi del Qatar.

Due gli affiliati svizzeri che si sono distinti tra le 1273 candidature esaminate. Al terzo posto si sono dunque piazzati:

  • Nella categoria "Photography Portfolio": lo zurighese Patrick B. Krämer
  • Nella categoria "Writing, best colour piece": il bernese Christof Gertsch con Mikael Krogerus di “Magazin” di Tamedia con la storia “Der Gefallene Star” (la stella caduta) dedicata a Ben Jonhson

Trovate tutto sugli Awards Aips qui (in inglese)

Congratulazioni ai vincitori. Auguriamo loro di trovare tanti altri spunti pieni di creatività e altri successi

I vincitori con la giuria degli Awards a Losanna (fonte Aips)

1 gennaio 2019
Buon anno 2019
1 gennaio 2019

Buon anno 2019

Auguriamo a tutti i membri di sportpress.ch e a tutti gli addetti ai lavori un felice 2019.

News

10 ottobre 2019
Novità negli «Sports Awards» 2019
10 luglio 2019
Chiusura dello sportello
25.06.2019
Giochi olimpici 2026 a Milano e Cortina
Tessera stampa
Presseausweis
Corso di base
Grundkurs